76. Quotidiane attese

Il tuo bacio il lunedì mattina 

è una bolla di sapone, 

mi sfiora lieve le labbra 

e in un attimo fugge via. 

Tutto ciò che ne rimane 

è la sensazione di sogno infranto, 

di occasione mancata.

Il lunedì mattina il tuo bacio

è l’euforia di colori sulle ali di una farfalla.

E’ la discesa dopo la gioia estrema, 

la giostra che si ferma, 

il ritorno da una vacanza. 

E’ la sabbia che l’onda non riesce a lambire, 

l’arrivederci grave un po’ come un addio, 

la malinconia più bella, 

la ragione della mia follia e della mia speranza.

Il nostro bacio il lunedì mattina è una promessa: 

tornerò da te, aking mahal.

Annunci

One thought on “76. Quotidiane attese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...