19. Pinne gialle addio!

Oggi, dando un’occhiata veloce ai titoli della newsletter di lifegate.it, leggo che il tonno pinne gialle è finito nella lista degli animali in pericolo d’estinzione e/o la cui pesca è a forte impatto ambientale…
Cosa?! Il mio adorato tonno! Se già da tempo ne avevo ridotto il consumo e comunque mi ronzava in testa l’idea di "sabotarlo", figuriamoci ora!
Nell’elenco stilato da Greenpeace compaiono anche il tonno rosso, i gamberoni tropicali, il pesce spada ed il merluzzo. Tutta una serie di pesci per i quali, non consumandone molto, nel mio piccolo non posso fare più di tanto. Ma per il tonno quello sì! Purtoppo è uno dei miei ingredienti preferiti, uno quisito "universale" per tutti i piatti, in ogni caso è più forte di me, non posso fare a meno di pensare alle tonnare e a come vengono pescati. Quindi, anche se so che mi costerà fatica, ho deciso: da oggi via anche il tonno dalla mia daily food routine!

Se v’interessa leggere l’articolo cliccate qui.