7 thoughts on “71. Piccoli scheletri nell’armadio

  1. Non credo tu abbia torto, sperando che ti scelga giorno dopo giorno. In fondo, è il miglior "per sempre" che esiste.E non credo che la tua paura delle sue vite passate stipate nell’armadio e nei cassetti sia così illogica. E’ una paura ancestrale che, spero e credo, supererai quando avrai un presente e un passato prossimo condiviso con lui belli pesanti.Ti abbraccio

  2. @ EnergiaCreativa: mia carissima amica, mi spiace molto per i dolori che questo post possono aver risvegliato in te. Mi spiace davvero.Mi piacerebbe parlarne con te, eccome. Magari non dell’episodio in sé, ma dei nodi che faccio ancora difficoltà a sciogliere. Sai quanto il tuo parere mi aiuti sempre a reinquadrare le cose. Ma non vorrei cmq invitarti a fare qualcosa per cui non te la senti.Cmq grazie! Ti stringo forte anch’io.

  3. @ NonsenseSpot: sono molto felice di ritrovarti, a maggior ragione sulle note di un tema così cruciale. Grazie, il tuo augurio è il più bello che possa ricevere. E sapere che nei miei timori ci sia un po’ di umana e ancestrale normalità mi tranquillizza molto.Un affettuosissimo abbraccio

  4. Ciao cara amica! hai un modo di scrivere e di raccontare che mi porta subito dentro, quasi in  transe, come se fossi lì vicono a te a vivere le tue emozioni..ti sei aperta tanto e così sinceramente che non riesco a dirti niente di più se non che è bellissimo ascoltarti… continua ad essere così come sei…Vorrei solo dirti, anche se forse è pochissimo, che il tempo può aiutare tantissimo…il lavoro su di sè unito al tempo che ci trasforma piano piano può essere l’unico modo a volte per creare fiducia in un rapporto d’amore…lo so che non è facile…lo so…un abbraccio dolce Nota!

  5. Solo chi ha avuto esperienza di una situazione del genere può capire ma ancora avrà difficoltà a rendersi conto di tutto.Il tuo compagno non ha già goduto della gioia della paternità, perchè gli è stata impedita prima ancora che se ne rendesse conto, avvelenandogli l’idea di quello che avrebbe potuto essere. Di questo puoi esserne certa.Un abbraccio

  6. @ Bhadra: mia cara, ti ringrazio per la dolcezza e la speranza che ogni volta sai infondermi. Sei proprio un tesoro.@ Kylie: carissima, capisco parola per parola quello che scrivi. Ciò che non colgo però è il senso, a cosa vuoi arrivare. Intendi forse che dovrei consolarmi di questa consapevolezza e sentirmene tranquilla?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...